lire100euro 0

Frank Hahn nel 1992: “con la moneta unica avremo più disoccupati”

Brano estratto da una intervista di Mario Pirani a Frank Hahn del 1992, pubblicata su “La Repubblica” “Ho tenuto qualche tempo fa una lezione alla Banca d’ Italia dove ho spiegato, dal punto di vista teorico, perché l’ Unione monetaria va contro quasi tutto quello che sappiamo di economia. C’ è una teoria dell’ area monetaria ottimale in cui si dice che la mobilità dei fattori della produzione è cruciale per il raggiungimento degli equilibri,...

key14_to-padoa-schioppa_barbara-spinelli 0

Tommaso Padoa-Schioppa e “Gli insegnamenti dell’avventura europea” (1999)

Riportiamo integralmente l’articolo a firma di Tommaso Padoa-Schioppa, dal titolo “Gli insegnamenti dell’avventura europea”, apparso nell’autunno del 1999 sulla rivista francese “Commentaire” (n° 87/1999), ringraziando Rocco Ricciarelli per la traduzione. Si tratta di una testimonianza sconcertante dell’ideologia antidemocratica-elitaria e del fanatismo liberista-antistatalista che costituiscono le fondamenta immodificabili di tutta la costruzione dell’Unione europea. Un Padoa-Schioppa a ruota libera apriva, inoltre, una finestra inquietante sulle prospettive future del continente, fra l’esigenza di garantire una parvenza di democratizzazione...

bacheca 0

“1000 parlamentari sono troppi”

di LORENZO D’ONOFRIO (FSI Pescara) “1000 parlamentari sono troppi”: questa è la motivazione più ipocrita, falsa e patetica per stravolgere la Costituzione. Significa scaricare sulla Costituzione le colpe di una classe politica inetta e votata ad interessi d’elite, che da anni legifera in maniera autoritaria e che ha consolidato il proprio potere attraverso un sistema elettorale incostituzionale, che mortifica la rappresentatività. 1000 parlamentari ELETTI con il sistema proporzionale hanno, per almeno 30 anni, rappresentato in...

partito-comunista-italiano 0

“Il decennio del rifiuto”: l’antieuropeismo del PCI negli anni Cinquanta

di CARLO GIUSEPPE CIRULLI (politologo) La prima fase [risalente agli anni Cinquanta, ndr] del rapporto tra il Pci e l’Europa si caratterizza per un rifiuto totale del processo d’integrazione europea. L’opposizione all’Europa trova le sue radici nei tratti identitari del Pci, nella sua collocazione internazionale, facendo sì che il processo d’integrazione europea venga a contatto con la “carne viva” del partito. L’Europa avrebbe giocato un ruolo fondamentale nella storia dei partiti comunisti dell’Europa occidentale nella...

glaziev 0

Rinuncerà la Russia al liberismo?

Tradotto da JULIA S. INNOCENTI, del FSI di Prato. Stando a diverse informazioni, il governo russo non vede più di buon occhio la politica economica neoliberale, che negli anni dopo il crollo dell’Unione Sovietica si è rivelata piuttosto nociva per la Russia. Se da quel momento storico in poi la Russia avesse adottato una politica economica sana, la sua economia sarebbe progredita molto oltre il suo stato attuale. Il paese sarebbe riuscito a fermare quasi del...

firenze-veduta 0

Ma quanto è lunga la strada per la libertà?

di FRANCO CARDINI Nelson Mandela ha detto una volta di aver camminato tutta la vita sulla lunga strada per la libertà. Vorremmo, dovremmo, potremmo farlo anche noi. Ma dov’è questa strada, dove comincia, che paesi attraversa, verso quale libertà conduce? Quando a sbarrarci la libertà sono i mitra, i muri, il filo spinato, tutto è duro e difficile: ma è anche chiaro. E’ irta di questi ostacoli, la nostra strada verso la nostra libertà? E...

2018372_afrique-du-sud-la-crise-economique-pese-lourdement-sur-les-elections-locales-web-tete-0211177473796 0

Elezioni in Sudafrica: dietro la mediocrità dei commenti, la realtà sul campo

Traduzione di Massimo Maria Corbino (FSI Roma) di un articolo di Bernard Lugan pubblicato su Le blog officiel de Bernard Lugan – Actualité africaine In Francia i commenti sulle elezioni sudafricane sono sia penosi per mediocrità che del tutto sfasati rispetto alla realtà. Così, con il loro solito pappagallismo, i media francesi parlano di un fallimento dell’ANC (African National Congress /Congresso Nazionale Africano), mentre, al contrario, osserviamo una stabilità del corpo elettorale[1].   Cinque osservazioni:   Confrontiamo...

appello-al-popolo 0

I mondi dietro le parole*

di  LUCIA BIASCO (FSI Foggia) “Per poter essere forte, diventa un artista della parola; perché la forza dell’uomo è nella lingua, e la parola è più potente di ogni arma”. Ptahhopte, 2000 a.c. (maestro spirituale egizio, poi divinizzato)   L’importanza della parola è una delle grandi scoperte dei Sofisti. Prima di loro, i pensatori più antichi neppure si interrogavano sul linguaggio, perché molto semplicisticamente consideravano collegati, tanto da essere indistinti, i 3 strumenti della conoscenza:...

appello-al-popolo 0

La prossemica: l’inscindibile legame tra spazio e cultura. Chi è veramente razzista?*

di  DAVIDE VISIGALLI (FSI Genova) Continuo il discorso iniziato qui con il tempo e la sua percezione.  In questo post vorrei dare delle brevi suggestioni sulla percezione dello spazio. Inoltre questo argomento lascia interessanti possibilità interpretative sul fenomeno dell’immigrazione e del suo controllo, cronaca di questi giorni. La prossemica è la scienza che studia il significato dello spazio e la sua influenza sulle dinamiche comportamentali animali e umane. Nel suo classico, La Dimensione nascosta, il Professor...

giorgio-la-pira 0

Lettera di Giorgio La Pira a Pio XII: la rivoluzione copernicana in economia

di GIORGIO LA PIRA 1 maggio 1958, S. Giuseppe operaio Beatissimo Padre, permettete che in questo giorno consacrato a S. Giuseppe ed al lavoro cristiano ed alla società cristiana fondata sulla famiglia di Nazareth e sulla bottega di Nazareth, io vi scriva questa lettera quasi a naturale complemento della precedente concernente l’Italia ed il suo «destino» (vocazione e missione) nell’edificazione del «nuovo universo» delle nazioni. Il punto di partenza di questa mia lettera non può...

bandiera-usa-bruciata 0

Foreign Affairs si esprime a favore della disintegrazione dell’Unione Europea

EMILIO MARTINES del FSI di Padova aveva tradotto questo importante articolo. Tuttavia siamo stati anticipati da Voci dall’estero, che ha già pubblicato una traduzione. Perciò offriamo ai lettori la traduzione degli amici di Voci dall’estero. *** di Jakub Grygiel, settembre 2016   Foreign Affairs dichiara apertamente che l’Unione europea – debole, inconcludente e impopolare – non è più strategicamente interessante per gli Stati Uniti. In passato l’hanno sostenuta, è vero: ma ora il ritorno agli stati nazionali è...

bacheca 0

Il destino di una generazione

di LORENZO D’ONOFRIO (FSI Pescara) Lo sentite questo profumo di sovranismo che si diffonde? Che piaccia o no entrerà in tutte le narici, in milioni di teste, in moltissime migliaia di cuori. Gioite cari amici ed abbiate fiducia, la generazione dei rivoluzionari liberisti si sta estinguendo, mentre noi abbiamo tracciato una strada. Stiamo arrivando al punto in cui ciò che riusciremo a fare dipenderà solo da noi, da quanto ci crederemo, da quanto avremo il...