Democratia delenda est!

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Mauro Poggi scrive:

    Riflessioni altamente condivisibili. Quando ne parlo in  giro però la maggior parte dei mie interlocutori mi guarda come se stessi evocando il pericolo delle scie chimiche.
    Colpa dei media, perfettamente adattati al pensiero unico delle "riforme" che salveranno il paese, al punto che salvo la rete e poche voci isolate (Marcello Foa) hanno protestato alla recente sparata di Draghi che auspica il commissariamento della Nazione anche su questo.
    Ma colpa, anche, della gente che nonostante le evidenze continua a dare ascolto alla propaganda di regime. Siamo al "vuoto sottomesso della popolazione"  di cui parla Leni Riefenstahl a proposito dell'efficacia dei suoi film di propaganda.
    La buona notizia è che Renzi, a proposito delle riforme costituzionali, ha ribadito più volte che le modifiche saranno sottoposte a referendum anche se dovessero passare con maggioranza qualificata. Parafrasandolo, direi "stiamo sereni"…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *